17ª GIORNATA: Pegliese-Golfodianese 3-3

domenica 13 gennaio 2013 alle 18:44 | Pubblicato su Campionato | Lascia un commento

Una caparbia e mai doma Pegliese disputa una delle migliori partite della stagione, va sotto di due reti in avvio per due episodi sfortunati (in cui hanno pesato anche decisioni arbitrali poco favorevoli), reagisce, accorcia due volte le distanze (1-2 su autorete e 2-3 con tocco di punta di Veliz, dopo che gli ospiti avevano nuovamente allungato), disputa gran parte della ripresa in dieci (espulsione di Pioggia) ma tiene in mano il pallino del gioco fino al novantesimo, quando Varone corona una prestazione sontuosa  siglando il rigore del pareggio (ignorato dall’arbitro e segnalato dal guardalinee).
Finale addirittura in nove uomini (espulsione di Cavanna), ma pareggio meritatissimo che va anzi fin troppo stretto: la classifica non cambia molto, ma la partita di oggi dimostra che la Pegliese non è assolutamente inferiore a molte altre squadre della categoria e potrà lottare fino all’ultimo per una salvezza che avrebbe il sapore di uno scudetto.
Domenica ancora un turno casalingo, quando a Multedo arriverà la Carcarese: speriamo che gli sportivi Pegliesi accorrano numerosi, perchè mai come in questo momento ci sarà bisogno dell’aiuto di tutti.
In serata, tabellino e cronaca sul sito ufficiale.

Annunci

Lascia un commento »

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.
Entries e commenti feeds.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: